La borsa di Chicago registra un interesse record per i futures BTC in vista del debutto dell'ETF

Digital Team

Bitcoin,bitcoin,chicago bag,btc,etf,btc futures

Facciata CME (Chicago Mercantile Exchange)

La quantità di denaro bloccata in futures bitcoin presso il colosso globale dei derivati Chicago Mercantile Exchange (CME) è salita a livelli record venerdì, quando la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha dato il via libera ai fondi negoziati in borsa (ETF) di futures collegati alla criptovaluta. Il record di contratti aperti al CME rappresenta un aumento della partecipazione istituzionale.

Il valore in dollari dei contratti open interest (OI), o il numero di contratti futures negoziati ma non regolati con una posizione di compensazione, venerdì è stato di 3,64 miliardi di dollari, più che raddoppiato questo mese, secondo i dati di bybt.

Il precedente massimo di 3,26 miliardi di dollari è stato registrato durante la frenesia del mercato rialzista a febbraio.

I dati di Glassnode mostrano che il numero totale di contratti in essere presso CME è aumentato del 60% a 56.410. Lo spread tra il contratto future basato su CME del mese precedente, noto anche come premio o base, e il prezzo spot è aumentato dall'1% annualizzato a oltre il 16% questo mese, insieme al bitcoin in aumento del 40% a $ 62.000.

L'attività al CME è aumentata tra le crescenti aspettative che nelle prossime settimane diversi ETF basati su futures potrebbero iniziare a essere negoziati negli Stati Uniti, nonché una maggiore partecipazione da parte degli investitori istituzionali statali.

"Le speculazioni su un imminente futuro dell'ETF sono davvero aumentate la scorsa settimana poiché la SEC era insolitamente tranquilla prima della scadenza del 18 ottobre per l'approvazione del primo degli ETF", ha affermato Martha Reyes, responsabile della ricerca presso l'intermediazione e lo scambio di asset digitali.

"Noi istituzioni abbiamo guidato il rally, come dimostra l'attività al CME e l'inversione della base al CME in relazione agli scambi al dettaglio", ha aggiunto Reyes.

Anche l'attività su altri exchange è aumentata, anche se a un ritmo più lento, come dimostra il salto del CME al numero due nell'elenco dei più grandi exchange di futures bitcoin open interest.

Lo scambio è stato il quarto più grande il mese scorso. Anche i futures aperti totali (OI) in tutto il mondo sono saliti a oltre 23 miliardi di dollari per la prima volta in cinque mesi.

"L'OI dei futures BTC ha raggiunto livelli che non si vedevano da maggio, evidenziando le crescenti aspettative della quotazione statunitense degli ETF futures BTC", ha affermato Noelle Acheson, Head of Market Insights presso Genesis Global Trading. "Una differenza tra oggi e allora è il peso maggiore (11% contro 17%) dei future con margine di cassa, che implica una leva complessiva inferiore nel mercato".

I prossimi ETF basati su futures di ProShares, Invesco, Valkyrie e altri investiranno in contratti futures bitcoin regolamentati, come quelli negoziati sul CME, piuttosto che acquistare la vera criptovaluta.

Sebbene l'approvazione degli ETF basati su futures sia ampiamente salutata come una porta aperta al denaro più convenzionale, alcuni osservatori sono ancora scettici:

“La domanda per questi futuri ETF bitcoin sarà probabilmente deludente. Ciò potrebbe interessare un pubblico limitato di istituzioni che non possono detenere direttamente liquidità o derivati, nonché investitori al dettaglio che preferiscono la familiarità e la convenienza degli ETF", ha affermato Acheson.

"La maggior parte degli investitori, tuttavia, tende a continuare ad accedere all'esposizione a BTC tramite prodotti in contanti o derivati, o tramite una delle tante obbligazioni quotate o fondi internazionali che offrono esposizione in contanti a BTC", ha aggiunto Acheson.

Per saperne di più:

  • L'azienda annuncia i certificati di vaccinazione Covid-19 su Blockchain
  • Aggiornamenti di Axie Infinity trapelati: nuova criptovaluta in arrivo
  • Bitcoin ETF in arrivo e l'ascesa del “bitcoiner marxista”

Il contenuto del Chicago Exchange registra un interesse record per i futures BTC prima che il debutto dell'ETF apparisse per la prima volta su Cointimes .

82567062173

Facciata CME (Chicago Mercantile Exchange) La quantità di denaro bloccata in futures bitcoin presso il colosso globale dei derivati Chicago Mercantile Exchange (CME) è aumentata…

Il contenuto del Chicago Exchange registra un interesse record per i futures BTC prima che il debutto dell'ETF apparisse per la prima volta su Cointimes .

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Next Post

Dotz annuncia lo scambio di punti per bitcoin in collaborazione con Foxbit

Bitcoin,bitcoin,Dotz,foxbit,punti