Perché molti trader falliscono?

Emy

L’attività quotidiana di commercianti può comportare molti disagi per chi non è preparato. Ci sono molte ragioni per cui questi professionisti possono fallire, alcuni derivano dal processo stesso e altri da a totale mancanza di controllo delle emozioni. Nel mercato dei cambi ci sono diversi agenti ed è comune stare a stretto contatto con veri esperti o con piccoli novizi che hanno appena iniziato. Una brutta giornata, una serie di eventi negativi o una valanga di informazioni può far finire il trader meno esperto sopraffatto e abbandonato. Successivamente, spiegheremo quali sono i principali pericoli di questi piccoli investitori.

1. Conosci i CFD

Il trading di contratti per differenza, noti come CFD, è un’operazione semplice e molto interessante per i principianti, poiché non è necessario acquistare o vendere asset sottostanti. Tuttavia, è necessario avere familiarità con il Funzionalità CFD per operare senza intoppi, non senza rischi. La buona notizia è che puoi realizzare qualche profitto se impari come si comporta il mercato.
Questi sono i tuoi principali funzionalità: Ti permette di investire in modo standard per ottenere vantaggi quando il prezzo del tuo investimento sale.Puoi aprire a posizione corta, cioè, guadagnerai quando il prezzo del mercato sottostante scende. Chiamato anche andare allo scoperto o vendere allo scoperto. sfruttato. Ciò significa che non devi pagare per intero per la posizione in anticipo se desideri maggiore esposizione. A volte una piccola percentuale è sufficiente per fare trading.Le operazioni in cui i fondi necessari per mantenere o aprire una posizione sono conosciute solo come trading con margine. parte del tutto. Esistono due tipi di margini, margini di deposito e margini di mantenimento. I primi servono ad aprire posizioni, i secondi fungono da garanzia in caso di perdite.

2. L’importanza delle emozioni

Come abbiamo già accennato nell’introduzione del post, oltre alle perdite o frustrazioni che possono essere causate dalle operazioni di commercio, i trader possono fallire a causa di una cattiva gestione delle proprie emozioni. Il addestramento Servirà sempre come un’ancora, ma non devi mai dimenticare che perdere fa parte del gioco.Movimenti rischiosi, l’impazienza o lo stress fanno sì che alcuni investitori si lascino trasportare e si imbarchino operazioni sconsiderate che, nella maggior parte dei casi, comportano perdite significative. La cosa peggiore è non saper fermarsi in tempo e proseguire su quella strada con la sola idea di recuperare quei soldi a tutti i costi.Le uniche emozioni che devono guidare il trader sono le pazienza e, soprattutto, il temperanza. Per fare questo, devi allenarti, essere costante e riposare quando necessario. La migliore strategia che puoi fare è elaborare un piano con calma e con obiettivi chiari.Se ti senti molto nervoso, La cosa migliore da fare è prendere una pausa. (camminare, fare sport, dedicare del tempo al tuo hobby preferito…). Puoi anche riflettere sulle tue emozioni. Dopodiché, puoi ripensare alla tua strategia, attendere un segnale per agire e fare un trade a mente fredda.In breve, molti trader fallire nelle loro operazioni a causa della loro mancanza di controllo emotivo. Sebbene sia vero che devono imparare le regole del gioco di trading di CFD, i nervi o una brutta giornata possono offuscare le loro menti e indurli a intraprendere operazioni pericolose. Senza dubbio la temperanza, il buon senso e la formazione sono le chiavi del successo. Scopri di più iscrivendoti a Club BPT!

Next Post

Gli irrigatori del Trasferimento escono "con il cuore spezzato" dall'incontro con il ministro

Incontro del ministro Teresa RIbera, Hugo Morán e Teodoro Estrela con gli irrigatori degli Scrats, questo venerdì. / M.F Teresa Ribera sostiene l’aumento dei flussi ecologici nel Tago e gli agricoltori del Levante proseguiranno con le loro mobilitazioni Si è concluso con un fallimento l’incontro tra la Ministra Teresa Ribera […]
Taglio di trasferimento Tajo Segura