Dotz annuncia lo scambio di punti per bitcoin in collaborazione con Foxbit

Digital Team

Bitcoin,bitcoin,Dotz,foxbit,punti

Partnership tra Dotz e Foxbit

Con l'intenzione di aumentare la sua gamma di vantaggi per i suoi clienti e contribuire alla divulgazione delle criptovalute, Dotz, una società di programmi fedeltà, ha annunciato una nuova iniziativa, questa volta legata al mercato delle criptovalute.

In precedenza, la società aveva già consentito la conversione di Dotz in valuta fiat, tramite il proprio account digitale.

La novità è il fatto di includere bitcoin nella sua gamma di opzioni, consentendo ai clienti di trasformare i propri saldi in BTC.

La partnership, oltre ad essere facile per chi investe in bitcoin, ha alle spalle la solidità di 2 grandi aziende, che coinvolgono una società quotata in Borsa (Dotz, che ha le azioni quotate in B3 sotto il ticker DOTZ3) e il broker Foxbit, che è uno dei più grandi e antichi scambi di criptovalute al mondo, e che oggi conta circa 750.000 clienti registrati.

Nuovo alla Borsa di San Paolo, B3, Dotz ha tenuto la sua IPO ("Offerta Pubblica Iniziale", o "Offerta Pubblica Iniziale", in portoghese, che significa quando la società ha iniziato a negoziare le sue azioni in Borsa) nel maggio 2021.

Tra le varie novità che ha annunciato, una di queste ha attirato molta attenzione, ovvero la partnership con Ant Group, la sussidiaria finanziaria del colosso Alibaba.

Con il lancio della funzionalità, l'azienda offre ora ai propri clienti la possibilità di scambiare i punti accumulati sulla piattaforma Dotz con bitcoin (BTC).

Dotz afferma che l'iniziativa è "un altro passo verso l'universo della finanza digitale e dell'innovazione".

Ricardo Gazetta, Direttore del New Business di Dotz, ha dichiarato che “Oltre a un'innovazione, stiamo ampliando le possibilità di utilizzare la valuta Dotz e dando ai nostri consumatori più libertà di scegliere ciò che ha un impatto reale sulla loro vita quotidiana. Eravamo già andati avanti con la conversione di Dotz in contanti nel conto digitale e ora il cliente può trasformare anche il saldo in criptovalute”.

Da parte di Foxbit, il co-CEO Ricardo Dantas ha dichiarato che la società di brokeraggio intende "divulgare bitcoin e altre criptovalute. La partnership con Dotz è un altro passo in questa direzione, affinché sempre più persone abbiano contatto con un mercato innovativo e abbiano la libertà di scegliere cosa fare con i propri soldi”.

Come funziona in pratica?

Dotz non sarà direttamente coinvolto nel mercato delle criptovalute. Questo ruolo sarà a carico di Foxbit, che ha il know-how e l'esperienza necessaria per gestire i valori in criptovaluta in modo sicuro.

In poche parole, le parti interessate devono autorizzare la loro partecipazione al programma attraverso il catalogo del programma a premi Dotz.

Parallelamente, dovranno creare un account presso l'intermediazione Foxbit (utilizzando la stessa e-mail registrata con Dotz), un account che consentirà loro di ricevere le criptovalute.

Con questi processi effettuati, riceveranno buoni che possono essere scambiati con criptovalute.

Per saperne di più:

  • Il "visconte di Bitcoin" brasiliano diventa consigliere in una partita di calcio
  • I brasiliani hanno pagato 2 trilioni di R$ in tasse 3 mesi prima rispetto al 2020
  • L'azienda indebitata per 2,2 miliardi di dollari guadagna il 100% con una criptovaluta innovativa

Il contenuto di Dotz annuncia lo scambio di punti per bitcoin in collaborazione con Foxbit apparso per la prima volta su Cointimes .

82567062173

Partnership tra Dotz e Foxbit Con l'intenzione di aumentare la propria gamma di vantaggi per i propri clienti e contribuire alla divulgazione delle criptovalute, il…

Il contenuto di Dotz annuncia lo scambio di punti per bitcoin in collaborazione con Foxbit apparso per la prima volta su Cointimes .

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Next Post

Blockstream raccoglie 13,9 milioni di euro in poche ore per minare bitcoin

Fintech e startup