Dopo l'aggiornamento, l'attacco porta e Bitcoin si ritira del 10% in un giorno – Riepilogo del mercato

Digital Team

Bitcoin, criptovalute

Bitcoin in ribasso

Questo martedì (16) Bitcoin (BTC) arretra di quasi il 10% in un giorno a un minimo di 10 giorni a circa US $ 60.000. La maggior parte delle altcoin ha sofferto ancora di più.

Dopo l'aggiornamento della rete, che è stato implementato con successo, gli orsi attaccano di nuovo. Dai un'occhiata anche al riepilogo del mercato di oggi, la preoccupazione della SEC sulle "pratiche fraudolente e manipolative" nei mercati delle criptovalute.

Bitcoin si ritira secondo CoinGoLive
Criptovaluta Ranking – CoinGoLive.com.br

Bitcoin si ritira

Durante il fine settimana, il passaggio a $ 66.000 sembrava significativamente promettente per la più grande criptovaluta sul mercato. Tuttavia, quel recupero è stato di breve durata.

Nei primi giorni dopo il tanto atteso softfork Taproot, che renderà Bitcoin più privato, sicuro e scalabile, la criptovaluta viene scambiata al di sotto di US$ 60.000 – R$ 327.032 nei principali broker brasiliani, con un calo del 9,3% in un giorno.

Leggi anche: Highlights of the Week e Bitcoin Taproot Activation

Considerando che Taproot è il primo aggiornamento significativo sulla rete da agosto 2017, sarà interessante vedere cosa riserva il futuro per Bitcoin ora con l'aggiornamento live sulla rete.

gli orsi attaccano di nuovo

Sostenuti dall'autarchia normativa del sistema finanziario americano, gli orsi Bitcoin hanno attaccato di nuovo e hanno spinto la criptovaluta a sud. La decisione della SEC frustra i sostenitori della criptovaluta che hanno spinto per consentire la negoziazione di un fondo basato su bitcoin sui mercati statunitensi, che sono strettamente regolamentati.

L'annuncio di venerdì scorso secondo cui la SEC aveva respinto una richiesta di lancio del nuovo ETF sostenuto da bitcoin era echeggiato durante il fine settimana. L'autarchia ha affermato di essere preoccupata per "atti e pratiche fraudolente e manipolative" nei mercati delle criptovalute.

La richiesta di lanciare il fondo VanEck Bitcoin ETF è stata respinta e la decisione si è basata sulla necessità di "proteggere gli investitori e l'interesse pubblico", ha aggiunto la SEC.

Tra le preoccupazioni sollevate dalla SEC ci sono la possibilità di "wash trading", in cui la stessa istituzione è su entrambi i lati dell'accordo, generando commissioni extra per rischi minimi; quello della manipolazione dei prezzi da parte degli speculatori che dominano il mercato dei bitcoin; e quello di “attività manipolativa che coinvolga il presunto 'stablecoin' Tether”.

La SEC ha ripetutamente respinto richieste simili negli ultimi otto anni, ma le aspettative sono aumentate il mese scorso quando ha autorizzato i primi ETF basati su future su Bitcoin del paese.

Raduno di soccorso fino alla fine dell'anno

Il recente forte deterioramento delle condizioni di mercato, il risultato di una combinazione di rischi fiscali e fattori esterni, ha lasciato il posto a un "rialzo di sollievo" in tutto il mercato brasiliano la scorsa settimana.

Dalla prima settimana di novembre, quando ha raggiunto i 102.835 punti, l'Ibovespa ha recuperato il 3,40%. Il dollaro commerciale è sceso del 5,15% rispetto al picco di ottobre, quando era scambiato a 5,75 R$. Nel mercato dei tassi di interesse la curva rimane “invertita” – scadenze più brevi operano a tassi più elevati rispetto alle scadenze più lunghe – ma anche questa situazione si sta normalizzando.

Alcuni economisti ipotizzano che questo sollievo si estenderà fino alla fine dell'anno. E questo ambiente più calmo per le risorse locali può essere realizzato da due fattori. Il primo è l'aspettativa che, una volta conclusa l'elaborazione della PEC dos Precatórios, l'agenda legislativa rilevante per i mercati cesserà, abbassando il livello di rumore politico.

Il secondo punto ha a che fare con il fatto che, con le sorprese inflazionistiche all'estero, le principali banche centrali di tutto il mondo hanno inasprito i toni sull'inflazione, ma non si prevedono più grandi annunci dal punto di vista della politica monetaria.

Leggi anche: Bitcoin da solo ha avuto un rendimento superiore all'inflazione quest'anno, secondo i dati IBGE

La maggior parte delle altcoin soffre

Come di solito accade quando il BTC scende forte, anche le valute alternative. Ethereum è tra i leader in questa tendenza avversa, con un massiccio dump dei prezzi di quasi il 10%.

La seconda criptovaluta più grande ha raggiunto un nuovo ATH la scorsa settimana a quasi $ 4.900. Ma a causa del crollo del mercato odierno, ETH è attualmente scambiato al di sotto di $ 4.300.

Il risultato delle principali altcoin nelle ultime 24 ore è il seguente: Ethereum (-10,48%), Binance Coin (-8,89%), Solana (-8,18%), Cardano (-10,26%), Ripple (-10,40%) , Polkadot (-14,08%), Dogecoin (-10,20%), Shiba Inu (-7,99%), Terra (-14,48%) e Avalanche (-11,39%).

Martedì la capitalizzazione di mercato cumulativa di tutte le criptovalute è scesa sotto i 2,8 trilioni di dollari.

Segui le notizie del mercato delle criptovalute sul gruppo Cointimes Telegram ( accedi ) e goditi una fantastica giornata di trading.

Contenuto Dopo l'aggiornamento subisce un attacco e Bitcoin si ritira del 10% in un giorno – Il riepilogo del mercato è apparso per la prima volta su Cointimes .

82567062173

Bitcoin in ribasso Questo martedì (16) Bitcoin (BTC) arretra di quasi il 10% in un giorno fino a un minimo di 10 giorni in circa…

Contenuto Dopo l'aggiornamento subisce un attacco e Bitcoin si ritira del 10% in un giorno – Il riepilogo del mercato è apparso per la prima volta su Cointimes .

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Next Post

Ancora una volta a $ 60.000, Bitcoin ha un forte supporto a $ 57.000, secondo l'analista – Riepilogo del mercato

Altcoin,Analisi tecnica - Prezzo Bitcoin,Bitcoin,Criptovalute