Minivan di famiglia, in via di estinzione

Fabrizio Nucci

Appena dieci anni fa i minivan popolavano le strade e le città. Veicoli più alti di berline e compatte, progettati per offrire il
migliore abitabilità nei suoi sedili e con un ampio bagagliaio. Ma la moda li ha soppiantati, dal momento che i SUV per famiglie come Hyundai Tucson, Mitsubishi Outlander o Volvo XC 60 hanno guadagnato terreno grazie a un’immagine più fresca e avventurosa. I principali marchi hanno lasciato orfano un pubblico che chiede capienza per cinque occupanti, e una caratteristica molto particolare: avere tre sedili veri nella parte posteriore, in modo da poter installare due seggiolini per bambini con il relativo ancoraggio ‘Isofix’ e quello spazio per un terzo occupante. Se guardiamo all’attuale offerta di minivan, negli ultimi anni sono state presentate poche innovazioni a parte la BMW Serie 2 Active Tourer e la Dacia Jogger. Il resto dei veicoli sono aggiornamenti di modelli che sono sul mercato da tempo, anche se alcuni di loro, grazie all’ibridazione, riescono a ottenere l’etichetta ambientale ECO, essenziale per muoversi in ambienti urbani. Un’altra possibilità è quella di un furgone di tipo Combi, come il Renault Kangoo, il Ford Transit o il Nissan Townstar. In questo segmento, le opzioni sono state ridotte poiché le famiglie Citroën Berlingo, Peugeot Rifter e Opel Combo non hanno più varianti diesel o benzina e sono disponibili solo per le persone con motori 100% elettrici, con un’autonomia di soli 280 chilometri. Il modello rumeno appena rilasciato sostituisce il veterano Lodgy nel catalogo. È un minivan per definizione, il suo aspetto mescola le caratteristiche di una berlina familiare con quelle di un furgone, con finiture country. Tra i suoi pregi spicca la possibilità di avere sette posti reali, oltre ad un prezzo imbattibile. È prevista una versione elettrificata ibrida.
Dacia Jogger (da € 14.900)Il modello rumeno appena rilasciato sostituisce il veterano Lodgy nel catalogo. È un minivan per definizione, il suo aspetto mescola le caratteristiche di una berlina familiare con quelle di un furgone, con finiture country. Tra i suoi pregi spicca la possibilità di avere sette posti reali, oltre ad un prezzo imbattibile. È prevista una versione elettrificata ibrida.
Motore: Benzina e GPL da 101 a 110 CV Misure (lunghezza/larghezza/altezza, in metri): 4,54/1,78/1,63 Tronco: da 160 a 1.819 litri Velocità massima: 183 km/h Consumo: 4,3 l/100 km (GPL) e 5,6 l/100 km (benzina)
Citroën C4 Spacetourer (da € 20.704)È un veterano del mercato (dal 2016) che non toglie nulla alle sue capacità. Con 4,60 metri di lunghezza, può ospitare fino a sette passeggeri in sedili individuali. Le finiture di alta qualità si distinguono per una moltitudine di opzioni tecnologiche. I suoi consumi sono bassi, soprattutto diesel, ma ha solo versioni benzina e diesel, con l’etichetta DGT ‘C’.
Motore: Benzina e diesel 131 cv Misure (lunghezza/larghezza/altezza, in metri): 4,60/1,82/1,63 Tronco: da 180 a 1.843 litri Velocità massima: 200 km/h Consumo: da 4,9l/100km
Renault Grand Scenic (da € 24.668)È la variante lunga della Scenic (che non è più in vendita), con tre file di sedili e sette posti. Il modello è sul mercato dal 2017, ma mantiene ancora un design moderno e una buona dotazione tecnologica. Sulla plancia è presente un ampio touch screen dal quale si comandano numerose impostazioni, oltre al sistema multimediale e alla connessione al cellulare.
Motore: benzina da 140 e 160 cv Misure (lunghezza/larghezza/altezza, in metri): 4,63/1,86/1,65 Tronco: da 189 a 533 litri (con 2 file di sedili) Velocità massima: 200 km/h Consumo: da 6,5 ​​l /100 km
BMW Serie 2 Active Tourer (da € 36.900)Questo modello è il più recente sul mercato. Nonostante la sua lunghezza sia di soli 4,39 metri, è un vero minivan a cinque posti, abbastanza spazioso. È già in vendita con le versioni Mild Hybrid benzina e diesel, e quindi con l’etichetta DGT ‘ECO’. A partire da luglio arriveranno in Spagna due varianti ibride plug-in con un’autonomia fino a 90 km.
Motore: Benzina, diesel e Mild Hybrid da 136 a 170 CV Misure (lunghezza/larghezza/altezza, in metri): 4,38/1,82/1,57 Tronco: da 470 a 1.455 litri Velocità massima: 221 km/h Consumo: da 4,8 l/ 100 km
Volkswagen Touran (da € 33.780)Uno dei modelli veterani (in vendita dal 2016), che mantiene buone doti di abitabilità. Curiosamente, equipaggia di serie sette posti, la variante a cinque posti è opzionale. Tutti i sedili tranne il sedile del conducente possono essere ribaltati, lasciando un vano di carico completamente piatto. Esistono solo versioni diesel e benzina con etichetta ambientale “C”.
Motore: Benzina e diesel da 122 a 150 cv Misure (lunghezza/larghezza/altezza, in metri): 4.52/1.82/1.65 Baule: da 743 (2 file di sedili) a 1980 litri Velocità massima: 209 km/h Consumo: da 5,1 l/100 km
Ford Galaxy (da € 35.740)Questo modello, prodotto in Spagna, aveva appena ricevuto un aggiornamento estetico e meccanico. Ora è disponibile in una versione ibrida a benzina. Ha incorporato nuovi elementi di equipaggiamento e ha anche una versione con trazione integrale. Ha tre file di sedili e sette posti, con sedili che possono essere spostati longitudinalmente per espandere il bagagliaio.
Motore: Benzina – ibrido 190 CV Misure (lunghezza/larghezza/altezza, in metri): 4,85/1,91/1,77 Tronco: da 200 a 2.339 litri Velocità massima: 185 km/h Consumo: da 6,5 ​​l/100 km
Seat Alhambra (da € 39.304)Con una lunghezza di 4,85 metri, il modello più grande di Seat può ospitare sette occupanti in totale comfort. Nel tempo, la sua offerta meccanica si è ridotta a un’unica possibilità di benzina da 150 CV e sempre associata al cambio automatico DSG. Oltre al suo generoso spazio interno, ha porte laterali scorrevoli elettriche che facilitano l’ingresso.
Motore: benzina 150 cv Misure (lunghezza/larghezza/altezza, in metri): 4,85/1,90/1,72 Tronco: da 267 a 2.297 litri Velocità massima: 198 km/h Consumo: da 7,8 l/100km
Maxus Euniq 5 (da € 39.900)La marcia cinese del gruppo Saic inizia a commercializzare in Spagna questo modello, un minivan a sette posti elettrico al cento per cento. Ha un motore da 177 CV e un’autonomia fino a 356 km nel ciclo urbano. Incorpora anche due cavi di ricarica di tipo 2 (Mennekes): modalità 2 per la ricarica Schuko lenta e un’altra modalità 3 per la ricarica rapida.
Motore: Elettrico 177 cv Misure (lunghezza/larghezza/altezza, in metri): 4.82/1.82/1.80 Tronco: da 406 a 1.162 litri Velocità massima: 160 km/h Autonomia: da 260 a 356 km (WLTP)

Fabrizio Nucci
Next Post

Tassazione sulla vendita di vecchie azioni

La prima cosa su cui dobbiamo essere chiari è che le azioni saranno tassate quando le vendiamo, nel frattempo dovremo […]
fiscalidad venta acciones antiguas