Bitcoin cerca di superare i 59mila dollari e il 'set of work' segnala la recessione in Brasile – Market Summary

Digital Team

Altcoin,Analisi tecnica – Prezzo Bitcoin,Bitcoin,Criptovalute,Studio di mercato,Notizie economiche

Brasile Guedes e Bolsonaro crisi politica ed economica

Questo venerdì (3°) mentre Bitcoin (BTC) sta cercando di superare il livello di resistenza a 59.000 dollari USA, il token del concorrente di Google sta facendo nuovi record di prezzo.

Dai un'occhiata al riepilogo del mercato di oggi in cui si trova il supporto dei prezzi del leader della criptovaluta, secondo Glassnode, e il "set di lavoro" che determina se il Brasile è o meno in recessione.

Bitcoin cerca di superare i 59.000 dollari USA e la recessione in Brasile
Classifica delle criptovalute – Fonte: CoinGoLive.com

Bitcoin prova a spendere $ 59.000

Dal momento che il bitcoin è sceso sotto i 59.000 dollari una settimana fa, non è stato in grado di superarlo, nonostante numerosi tentativi. Dal 29 novembre BTC ha tentato tre volte di superare la resistenza a questo livello, ma senza successo.

Secondo la società di analisi Glassnode , "BTC si trova attualmente in uno dei più grandi gruppi di valore realizzato". Più di 2.208 milioni di BTC sono stati spostati per l'ultima volta nella catena tra le fasce di prezzo da $ 55.000 a $ 60.000.

"Il prossimo ambito tra $ 60.000 e $ 63.000 può fungere da resistenza, mentre il supporto può essere trovato a $ 50.000 e di nuovo a $ 42.000".

Al momento, il leader nelle criptovalute è scambiato a US$ 56.824 – R$ 321.177 nei principali broker brasiliani. La sua capitalizzazione di mercato è ancora inferiore a $ 1,1 trilioni e il suo dominio sulle valute alternative è in calo del 39%.

Il 'set di lavoro' segnala la recessione

L'approvazione della PEC dos Precatório in due tornate al Senato ha garantito un buon andamento del mercato finanziario brasiliano nella seduta di negoziazione di ieri. Con un supporto extra dall'ambiente esterno favorevole agli asset rischiosi, l'Ibovespa ha avuto la sua migliore performance giornaliera dell'anno ed è riuscita a discostarsi un po' più dal livello di 100.000 punti.

I manager brasiliani sono ancora fiduciosi nella ripresa dell'economia nazionale, così come i professionisti di Kinea Investimentos.

"Riconosciamo le difficoltà strutturali del nostro Paese nel fornire crescita, ma riteniamo che gli attuali livelli di prezzo non possano essere ignorati e continuiamo ad agire tatticamente con una propensione all'acquisto verso gli asset locali", hanno affermato i professionisti in una lettera riferita a novembre.

Nonostante il cambio abbia reagito con un apprezzamento del real all'approvazione del PEC di Precatório al Senato, le dichiarazioni dei funzionari della FED hanno dato un po' di forza al dollaro, che ha invertito parte del calo osservato in giornata. Ha concluso la sessione con un calo di appena lo 0,21%, scambiato a R$ 5,65.

Come riportato ieri da Cointimes, il Brasile ha avuto due trimestri consecutivi di calo del prodotto interno lordo (PIL). Negli “economisti”, questo fenomeno – due trimestri consecutivi di caduta del PIL – è chiamato recessione tecnica.

Tuttavia, gli economisti ritengono che la recessione reale o “profonda” non dipenda dall'avere due trimestri negativi. Solo quando la maggior parte degli indicatori economici – il mercato del lavoro, l'attività industriale o le vendite nel commercio, per esempio – mostrano cali consistenti, è possibile concludere che l'economia è in un quadro recessivo.

Leggi anche: La valuta scende dell'85% dalla creazione e stai investendo in essa

In altre parole: non sono i dati per due quarti del PIL a determinare una vera recessione: è il 'set di lavoro' che determina se un Paese si trova in questa situazione o meno.

Al momento: nonostante i due cali trimestrali del Pil, il Paese dovrebbe chiudere l'anno con una crescita prossima al 5%, senza una vera recessione. Tuttavia, i problemi fiscali e l'avanzata dell'inflazione in Brasile sollevano diversi avvertimenti per l'investitore più prudente.

Concorrente di Google

La maggior parte delle altcoin sono insolitamente stabili su scala giornaliera, tuttavia il token in primo piano di oggi è "concorrente di Google". Il token BAT, la criptovaluta del browser Brave, è salito al suo record di circa $ 1,90 sabato.

Secondo la cronologia dei prezzi di Coingolive, il BAT è aumentato di quasi il 500% in un anno, con un aumento del 37% nel mese e una correzione del 6,7% nelle ultime 24 ore.

Anche dopo la recente attivazione di BEP-95 , il protocollo che integra un meccanismo di masterizzazione in tempo reale dei token di Binance, il BNB non ha reagito positivamente nelle ultime 24 ore e viene scambiato intorno ai 620 dollari.

Il risultato delle principali altcoin nelle ultime 24 ore è il seguente: Ethereum (+0,32%), Binance Coin (-0,14%), Solana (+3,09%), Cardano (+4,78%), Ripple (+0,04%) , Polkadot (+0,40%), Dogecoin (-3,10%), Terra (+9,39%), Avalanche (-6,62%) e Shiba Inu (-3,29%).

Secondo CoinGoLive, la capitalizzazione di mercato di tutte le criptovalute è di circa $ 2,76 trilioni a partire da questo venerdì.

Segui le notizie sul mercato delle criptovalute sul gruppo Cointimes Telegram ( accedi ) e goditi una fantastica giornata di trading.

Il contenuto di Bitcoin cerca di superare i 59.000 dollari USA e il "set of work" segnala la recessione in Brasile – Market Summary è apparso per la prima volta su Cointimes .

82567062173

Brasile Guedes e Bolsonaro crisi politica ed economica Questo venerdì (3°) mentre Bitcoin (BTC) sta cercando di superare il livello di resistenza a 59.000 dollari USA il token di…

Il contenuto di Bitcoin cerca di superare i 59.000 dollari USA e il "set of work" segnala la recessione in Brasile – Market Summary è apparso per la prima volta su Cointimes .

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Next Post

Inflazione: se l'animale corre prende, se resta l'animale mangia

Economia