Dogecoins: cos’è questa criptovaluta e come funziona?

Emy

Come Bitcoin, dogecoins è una criptovaluta alimentata da tecnologia blockchain o catena di blocchi, ovvero è una catena di frammenti di informazioni crittografati, in cui ogni frammento contiene i dati del frammento precedente e successivo. Qualsiasi investitore che abbia acquistato dogecoin ha una copia identica della blockchain di criptovaluta, che viene aggiornata frequentemente con le nuove transazioni effettuate. Il rete dogecoin utilizza la crittografia per rendere sicure tutte le transazioni.

Cos’è Dogecoin?

Dogecoin è una criptovaluta che consente pagamenti digitali attraverso la sua rete, è stata sviluppata nel 2013 e il suo ingresso nel mercato ha avuto la reputazione di essere una valuta virtuale scherzosa. L’uso principale dei dogecoin è per finanziare e dare suggerimenti ai creatori di contenuti, attualmente il loro seguito è in aumento e spinge il prezzo dei dogecoin e la sua capitalizzazione di mercato a livelli sempre più alti. Nel 2021 ha restituito il 5.000%, diventando una delle prime monete per capitalizzazione di mercato, ed è approvata da utenti tra cui Elon Musk e Snoop Dogg.

Come funzionano i Dogecoin?

I dogecoin hanno un meccanismo di consenso basato sullo scrypt di Litecoin, quindi condividono molte funzionalità con Bitcoin. I partecipanti alla rete Dogecoin proteggono la rete e bloccano la creazione verifica delle transazioni, sebbene questa criptovaluta abbia una struttura più leggera, che consente di elaborare le operazioni più velocemente di Bitcoin. I dogecoin sono stati creati come valuta Internet con un limite massimo di 100 miliardi, tuttavia, il team ha rimosso il limite dopo il suo lancio. Questo è il motivo per cui il suo prezzo non aumenta tanto quanto le altre criptovalute.

usi dei dogecoin

Questa valuta virtuale è usata per effettuare pagamenti e transazioni, i suoi utenti possono inviare e ricevere criptovaluta con i loro portafogli dogecoins, le loro operazioni vengono eseguite in pochi secondi e con commissioni minime. Sono anche usati per dare la mancia ai creatori di contenuti poiché consentendo l’invio di piccole quantità con commissioni quasi zero per cui è una valuta perfetta microtransazioni.

Valore Dogecoin: rischio a breve e lungo termine

Gli esperti ritengono che i dogecoin siano nati come una mera speculazione e come una scommessa popolare per avere più margini di crescita, sempre nel breve termine. Il previsioni sui prezzi di dogecoin potrebbe essere duplicato a causa della rilevanza offerta da celebrità come Wallet Investor su questa valuta virtuale. Al contrario, gli esperti di criptovaluta vedono un quadro diverso a lungo termine, dal momento che gli investitori dovrebbero operare con maggiore cautela, cosa che non fanno, ad esempio, gli investitori bitcoin rialzisti utilizzano argomenti come i profitti della criptovaluta sono supportati dalla fornitura limitata di criptovalute che è inerente al loro codice.

Conclusione sui dogecoin in euro

Insomma, possiamo dire che dogecoins è una moneta con rialzi e che ha un significato riconoscimento nel mercato. Anche se il suo valore non raggiungerà mai quello del bitcoin, beneficia di avere una comunità più attiva rispetto al resto delle criptovalute, inoltre include persone di interesse tra le sue fila, come Snoop Dogg ed Elon Musk. La sua previsione a lungo termine di Wallet Investor indica che il prezzo potrebbe raggiungere 0,0417 entro la fine dell’anno 2022, 0,0441 nell’anno 2023 e 0,05096 entro l’inizio dell’anno 2026. Infine, indica che i dogecoin non sono paragonabili ad altri criptovalute la cui tecnologia blockchain è all’avanguardia, come nel caso di Ripple.

Next Post

Fernando Alonso, innamorato di un giornalista sportivo austriaco

Fernando Alonso e la sua ragazza Andrea Schlager. /EP Il pilota asturiano non esita a fare i complimenti alla sua […]
Fernando Alonso e la sua ragazza Adrea Schlager./EP