Vitalik Buterin definisce il massimalista di Bitcoin Michael Saylor un clown

Vitalik Buterin, il co-fondatore della rete Ethereum, ha criticato le osservazioni fatte dal CEO di MicroStrategy, Michael Saylor, riguardo alle leggi sui titoli negli Stati Uniti e al modo in cui vengono utilizzate per regolamentare lo spazio delle criptovalute. Saylor è popolare nella comunità delle criptovalute per il suo irriducibile supporto per Bitcoin. Si stima che MicroStrategy contenga 129.699 BTC. Le partecipazioni in Bitcoin della società hanno subito una perdita di $ 3,4 miliardi a causa dell’inverno crittografico in corso, ma il supporto di Saylor per la moneta rimane incrollabile.

Il co-fondatore di Ethereum definisce Michael Saylor un clown

Il 12 luglio, Saylor è apparso nello show di YouTube “Not Investment Advice”. Ha detto che la maggior parte del settore delle criptovalute era rimasta per molto tempo senza supervisione e, sebbene fosse imprenditoriale, non funzionava più.
Acquista subito Ethereum
Il tuo capitale è a rischio. Saylor ha persino fatto riferimento a Celsius, un prestatore di criptovalute che ha recentemente presentato istanza di fallimento ai sensi del capitolo 11, affermando che la società avrebbe dovuto divulgare le sue attività in modo simile alle società quotate in borsa. Ha aggiunto che il futuro dello spazio crittografico sarebbe basato su etica, abilità tecnica e fattibilità economica.
Saylor crede che Bitcoin sia economicamente, eticamente e tecnicamente valido. Questi tre principi erano fondamentali nella costruzione di qualsiasi cosa all’interno del mercato delle criptovalute. Si può usare Bitcoin come token o risorsa monetaria e creare in cima al protocollo monetario. Le osservazioni di Saylor hanno portato a Buterin meravigliato perché i massimalisti di Bitcoin hanno scelto di essere rappresentati da “clown totali” come Michael Saylor. Non è la prima volta che Buterin chiama i massimalisti di Bitcoin, accusandoli di essere di parte nella loro visione del resto del mercato delle criptovalute.

La scommessa di MicroStrategy su Bitcoin

Saylor non è solo un massimalista di Bitcoin, ma anche una balena di Bitcoin. Saylor ha iniziato ad acquistare Bitcoin nell’agosto 2020. All’epoca, ha pubblicato un comunicato stampa in cui affermava che la società aveva acquistato 21.454 BTC per $ 250 milioni da utilizzare come “attività di riserva del tesoro principale”. All’epoca, Saylor ha affermato che la decisione dell’azienda di investire in Bitcoin è stata attribuita a fattori macroeconomici che influiscono sul panorama economico e commerciale. Inoltre, c’erano rischi a lungo termine per il programma di tesoreria della società che dovevano essere risolti in modo proattivo. Negli ultimi due anni, MicroStrategy ha continuato ad espandere le sue partecipazioni in Bitcoin, con Saylor che è diventato uno dei più accesi sostenitori di Bitcoin. Il recente acquisto di Bitcoin di MicroStrategy è avvenuto il 29 giugno. Le partecipazioni totali in Bitcoin della società sono state acquistate a un prezzo aggregato di $ 30.664 per moneta.
Leggi di più:

Battle Infinity – Nuova prevendita di criptovalute

Battaglia all'infinito

Prevendita fino a ottobre 2022 – 16500 BNB Hard Cap First Fantasy Sports Metaverse Game Play per guadagnare utilità – Token IBAT alimentato da Unreal Engine CoinSniper Roadmap verificata, solida prova e whitepaper su battleinfinity.io

Battaglia all'infinito

Next Post

La Spagna pensa già all'Eurobasket: "Dobbiamo costruire una squadra"

La Nazionale guidata da Sergio Scariolo si presenta in pubblico e inizia la preparazione per un torneo che segna l’inizio di una nuova fase di ricambio generazionale Se ne sono andati i Gasols, né Pau né Marc, nemmeno l’infortunato Ricky Rubio. Sono finiti uomini chiave come Felipe Reyes, Juan Carlos […]
José Manuel Andrés