Svelare le implicazioni di HODLing ancora VICINO

Digital Team

Dichiarazione di non responsabilità: i risultati della seguente analisi sono le uniche opinioni di chi scrive e non devono essere considerati consigli di investimento. La svalutazione di NEAR nelle ultime 10 settimane ha spinto l’alt a trovare minimi plurimestrali più recenti sul suo grafico. Da allora i ribassisti hanno mantenuto l’alt sotto i vincoli dei suoi 20 EMA (rosso). Con un eventuale rimbalzo dal Point of Control (POC), un revival sostenuto potrebbe testare la linea di tendenza superiore del cuneo discendente (bianco). Al momento della stampa, NEAR veniva scambiato a 3,452$, in rialzo del 6,76% nelle ultime 24 ore.
Grafico giornaliero VICINO
Fonte: TradingView, NEAR/USDT Da quando hanno perso la soglia di $ 15, i venditori hanno ottenuto una serie consistente di candele ribassiste che inghiottono negli ultimi due mesi. NEAR ha perso oltre l’83% del suo valore dal 20 aprile ed è precipitato verso il minimo di dieci mesi il 18 giugno. I limiti del cuneo di caduta hanno portato NEAR in una fase di compressione verso la zona POC. Con la 20 EMA e la 50 EMA (ciano) che guardano ancora a sud, i venditori hanno innegabilmente mostrato il loro vantaggio. Tuttavia, il divario tra queste due linee era eccessivamente esteso. Un possibile risveglio potrebbe essere previsto nelle prossime sessioni, a condizione che gli acquirenti possano aumentare i volumi. Una chiusura convincente oltre il POC aiuterebbe NEAR a testare la trendline superiore del wedge vicino alla zona $ 3,8. Una robusta rottura al di sopra del pattern potrebbe aiutare gli acquirenti a testare l’intervallo $ 4,2- $ 4,8. Tuttavia, una probabile inversione dalla linea di tendenza superiore può estendere la fase ristretta vicino al livello del POC.
Fondamento logico
Fonte: TradingView, NEAR/USDT L’indice ribassista di forza relativa (RSI) ha visto una leggera crescita dalla regione di ipervenduto. Un’eventuale rottura oltre il livello 34 aprirebbe le porte per un ulteriore recupero. Inoltre, i recenti minimi più alti dell’indice si sono discostati in modo rialzista con l’azione dei prezzi. Allo stesso modo, il CMF ha registrato un leggero aumento pur affermando una divergenza rialzista sui suoi minimi. Tuttavia, le linee MACD dovevano ancora confermare un vantaggio rialzista mentre oscillavano ancora sotto lo zero.
Conclusione
In vista della divergenza rialzista su RSI e CMF, NEAR mirerebbe a testare la solidità della trendline superiore del cuneo nella zona $ 3,8. Qualsiasi chiusura al di sopra del pattern aiuterebbe gli acquirenti a testare l’EMA 20 prima di una probabile inversione. Infine, gli investitori/commercianti devono tenere d’occhio i movimenti di Bitcoin che influenzano le dinamiche di mercato per fare una mossa redditizia.

Next Post

Le 5 migliori criptovalute da acquistare questa settimana [LBLOCK, DOGE, BNB, SNX, XRP] Giugno 2022 Settimana 4

Dopo il drastico calo dei prezzi delle criptovalute, il mercato delle criptovalute sta cercando di aumentare di nuovo. La maggior parte delle monete ad alta capitalizzazione ha iniziato questa settimana con buoni guadagni e gli investitori si aspettano un ritorno prima della fine della settimana. Già diversi asset stanno dimostrando […]
Grafico dei prezzi LBLOCK