I trader di Chainlink dovrebbero cercare questo crossover prima di andare long

Digital Team

Dichiarazione di non responsabilità: i risultati della seguente analisi sono le uniche opinioni di chi scrive e non devono essere considerati consigli di investimento. Chainlink’s [LINK] i movimenti precedenti hanno rivitalizzato il ribassismo mentre ha visto un calo volatile al di sotto del Point of Control (POC, rosso). Di conseguenza, LINK è caduto per testare nuovamente la zona di $ 6,1 prima di segnare un’impressionante rinascita di 24 ore. Poiché i rialzisti hanno violato l’EMA 20/50/200, le recenti prospettive per l’alt hanno favorito i rialzisti. Ma guardando il rifiuto dei prezzi più alti alla resistenza della linea di tendenza, LINK potrebbe continuare la sua fase lenta nei prossimi tempi. Al momento della stampa, LINK veniva scambiato a $ 6,814, in aumento dell’8,16% nelle ultime 24 ore.
LINK Grafico a 4 ore
Fonte: TradingView, LINK/USDT La discesa di LINK dalla soglia di $ 7,4 è stata trasposta in una struttura a triangolo discendente in questo lasso di tempo. I venditori hanno provocato una serie di minimi più bassi che hanno continuato a testare il livello di $ 6,715 fino a superarlo. Un calo di quasi il 13% in un giorno ha portato l’alt verso un minimo plurisettimanale il 26 luglio. Gli ultimi due giorni hanno osservato una forte ripresa degli acquisti mentre l’alt è balzata al di sopra delle EMA 20/50/200. Il pattern a candela della stella del mattino ha aiutato i rialzisti a infliggere un convincente rimbalzo verso la resistenza della trendline (bianco). Poiché la recente candela rialzista ha riflesso un robusto aumento dei volumi di acquisto, gli acquirenti potrebbero puntare a spezzare la resistenza di $ 6,8. Tuttavia, una chiusura prolungata al di sotto della resistenza immediata estenderebbe la fase lenta vicino al POC. In questo caso, un potenziale obiettivo di rimbalzo potrebbe trovarsi vicino alla linea di base delle Bollinger Bands (BB) nella regione di $ 6,5. Qualsiasi chiusura al di sopra della resistenza della linea di tendenza potrebbe posizionare LINK per ripetere il test della zona $ 7,1 prima di una probabile inversione.
Fondamento logico
Fonte: TradingView, LINK/USDT Il Relative Strength Index (RSI) si è mantenuto al di sopra della linea mediana per rappresentare un leggero vantaggio rialzista. Ma l’inversione dalla sua resistenza alla trendline potrebbe riaffermare la divergenza ribassista con l’azione dei prezzi. Inoltre, il Chaikin Money Flow (CMF) ha visto un graduale aumento dei suoi picchi. Analogamente all’RSI, qualsiasi inversione dalla linea di resistenza potrebbe confermare una divergenza ribassista. Tuttavia, l’ADX ha mostrato un debole trend direzionale per l’alt.
Conclusione
LINK stava camminando su una linea sottile al momento della stampa. Un crossover rialzista sugli EMA potrebbe riaccendere il potere d’acquisto. Ma le minacce lungo gli indicatori potrebbero ritardare queste tendenze nel breve termine. In entrambi i casi, gli obiettivi rimarrebbero gli stessi discussi. Infine, un’analisi generale del sentiment del mercato diventa fondamentale per integrare i fattori tecnici per fare una mossa redditizia.

Next Post

Ethereum Price Prediction per oggi, 28 luglio: ETH spinge più in alto

ETH spinge più in alto – 28 luglioC’è stato un segno evidente che il mercato ETH/USD poiché il prezzo delle criptovalute spinge al rialzo fino a superare leggermente il punto di fascia superiore a $ 1.500. Negli ultimi sette giorni di operazioni, gli strumenti di abbinamento sono stati scambiati tra […]
Ethereum Price Prediction per oggi, 28 luglio: ETH spinge più in alto